Parco Cerillo è…

Il Parco Cerillo è un’oasi verde di circa 13,000 mq che si distende su un versante della collina denominata S.Anna. Un parco pubblico in una delle più pregevoli aree verdi nel centro di Bacoli che custodisce la meravigliosa Villa edificata nel diciannovesimo secolo, attuale sede della biblioteca comunale.

Il fascino del Parco è accresciuto dalla posizione geografica e dal percorso in salita, che permette di godere del panorama straordinario sul Lago Miseno e sul mare.

Il Parco Cerillo, di proprietà del Comune di Bacoli, è gestito dal 2015 dalle associazioni Luna Rossa, IoCiSto, Marina Commedia e Cooperativa sociale La Casetta Onlus.

 

Il PROGETTO DI RECUPERO

Il Parco è rinato nel marzo 2015, con l’avvio del progetto “”Parco Cerillo – Oasi di Ambiente & Cultura” realizzato dalle associazioni under35 che ora hanno in gestione l’intera area verde e sostenuto dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale – Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il progetto è un'azione integrata di recupero e valorizzazione di un bene comune, pienamente restituito alla comunità. Da una parte la riqualificazione del bene: la pulizia e la manutenzione costante del giardino all’ingresso, la riattivazione dell'impianto elettrico e di irrigazione, il ripristino del tavolato, la costruzione di panche. Ma soprattutto la restituzione della parte alta del Parco, raggiungibile grazie all’importante lavoro di pulizia del percorso in salita, liberato dai rovi che lo infestavano da anni e ne impedivano l’accesso. Dall’altra le attività artistiche e le occasioni di aggregazione che animano ora il Parco: spettacoli musicali, fiere e mercatini di prodotti biologici e artigianali, attività didattiche, laboratori per bambini, seminari e conferenze, incontri di lettura.

Il progetto sperimenta inoltre un nuovo modello di gestione , con l’affidamento dell’area al termine del progetto ad una cooperativa sociale di tipo B che garantirà l’apertura e la manutenzione del Parco.

 

OASI CULTURALE

Il binomio Parco Cerillo – Cultura è ineludibile.

Al centro del Parco c’è la Villa ottocentesca, oggi adibita a biblioteca comunale, frequentata da tanti giovani studenti che qui studiano. Una delle stanze della biblioteca ospita il punto lettura di Nati Per Leggere, il programma nato nel 1999 che ha l'obiettivo di promuovere la lettura in famiglia sin dalla nascita. Ed è nato da poco Malaussène – Club del Libro di Pareco Cerillo, punto di riferimento culturale per riaffermare la centralità del libro e della lettura e favorire lo scambio di opinioni tra lettori che vedono nella lettura un'occasione di condivisione e aggregazione.

L'amenità del luogo, la bellezza del paesaggio e la rara tranquillità che qui vi si incontra rende il Parco un’oasi perfetta per il relax, la lettura, lo studio ed il tempo libero qualificato.

Il Parco è un luogo ideale per ospitare spettacoli musicali e teatrali all’aperto, ma anche convegni e seminari nella sala conferenze sita al primo piano della Villa.

 

TEMPO LIBERO

La parte bassa del Parco ospita durante tutto l’anno fiere e mercatini di prodotti alimentari biologici e di artigianato ecocompatibile ed è perfetta per i bambini che amano giocare all’aria aperta.

In ogni momento della giornata il Parco è il luogo ideale per una passeggiata, impreziosita dalla vegetazione mediterranea e dalla varietà di paesaggi e bellezze naturalistiche visibili durante la salita.

All’ingresso del Parco sorgerà il caffè letterario, luogo di ristoro e aggregazione, realizzato grazie al progetto.

invito parco cerillo

COME ARRIVARE

info@parcocerillo.it.

www.parcocerillo.it

via Cerillo, 57 – Bacoli (NA)

Parco Cerillo è facilmente raggiungibile dalla tangenziale di Napoli: basta prendere l’uscita Arco Felice – Pozzuoli, quindi proseguire seguendo le indicazioni per Baia – Bacoli. Da via Risorgimento, immettersi in via Cerillo e proseguire per circa 800 metri.

Il Parco è sulla destra, ben visibile.