La partnership

Il progetto, presentato in risposta all'Avviso pubblico “Giovani del no-profit per lo sviluppo del Mezzogiorno – Giovani per la valorizzazione di beni pubblici” promosso dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è uno dei 66 scelti tra le 687 proposte pervenute ed è finanziato con risorse del Piano di Azione e Coesione (PAC) che ha riprogrammato l'utilizzo dei fondi comunitari 2007-13 per lo sviluppo del Sud, con l'obiettivo di accelerarne e riqualificarne l'impiego.
Il progetto è stato ideato dalla Partnership formata dalle quattro associazioni bacolesi Luna Rossa (capofila), IoCiSto, La Casetta e Marina Commedia, espressione di quel terzo settore attivo sul territorio flegreo che rappresenta il motore ed il nucleo centrale per attivare processi di sviluppo e coesione sociale.
Tutta l'area di Parco Cerillo, ad esclusione della Villa, è stata assegnata alla Partnership in comodato d'uso gratuito per l'intera durata del progetto, in virtù della convenzione sottoscritta con il Comune di Bacoli.